Tag Archives: dark web

Bitcoin Intelligence per deanonimizzare gli utenti nel Dark Web

Il dark web – in particolare gli hidden services della rete Tor – permette un sostanziale anonimato, impedendo ai visitatori di conoscere i dettagli dei siti web cui accedono e ai siti web di conoscere i dettagli dei visitatori. Se però tali siti forniscono ai visitatori la possibilità di versare del denaro e se tali… Read More »

Bitcoin sempre meno conveniente per i cybercriminali

Il bitcoin – che molti identificano erroneamente come la moneta del mondo underground – sta diventando sempre meno conveniente, in particolare per i delinquenti che comprano e vendono carte di credito rubate. Il motivo non è, come si potrebbe immaginare, il fatto che le tecniche investigative di bitcoin forensics stanno evolvendosi e portando sempre più… Read More »

BitMixer, il più grande mixer di Bitcoin, si pente e chiude i battenti

L’altro ieri è comparso un messaggio dell’utente BITMIXER.IO sul forum BitcoinTalk che cita: Un saluto a tutti! Nonostante l’enorme profitto che ne traiamo, abbiamo deciso di chiudere l’attività. Lasciate che vi spieghi. Sono un appassionato del Bitcoin dal 2011. Quando abbiamo avviato il servizio, pensavo che gli utilizzatori del Bitcoin avessero un diritto naturale alla… Read More »

Ruba bitcoin tramite phishing a utenti di black market nel dark web

Un uomo è stato incarcerato per aver rubato tramite tecniche di phishing e keylogger centinaia di bitcoin a utenti di black market nel dark web. Il delinquente s’impossessava delle credenziali delle vittime e monitorava i loro portafoglio nel black market, utilizzando le credenziali rubate per trasferire i fondi su suoi indirizzi/wallet e, da lì, versare… Read More »

Nasce il Blockchain Intelligence Group Japan

Anche il Giappone mette in campo una società che si occupa di analisi e intelligence della blockchain e del Bitcoin con servizi dedicati a Forze dell’Ordine e investigatori. Il 13 aprile infatti è stata fondato a Tokyo il “Blockchain Intelligence Group Japan”, affiliato con il “Blockchain Intelligence Group” di Vancouver, Canada, con la finalità di fornire servizi di… Read More »

Phishing nel dark web per rubare bitcoin: arrestato

Un uomo di 34 anni di Wallingford è stato arrestato il 5 ottobre con diverse accuse, tra le quali furto di credenziali, frode bancaria, frode informatica, furto d’identità e riciclaggio tramite uno schema finalizzato a rubare bitcoin tramite phishing nel dark web. La truffa consisteva nel creare delle pagine di phishing che emulavano alcuni black market nel dark… Read More »

Arresti nel dark web grazie (anche) alle chiavi PGP

Il mercato AlphaBay è uno dei più grandi nel dark web e vi si può comprare di tutto, dalle armi alle droghe, pagando in bitcoin e scambiandosi messaggi cifrati, garantendo quindi un discreto anonimato sia dell’acquirente sia del venditore. Nonostante queste precauzioni, i venditori AREA51 e DARKAPOLLO sono stati identificati dall’agente DEA sotto copertura “John Xxxx” e arrestati, senza bisogno di ricorrere… Read More »

Indagini del DOJ su attività illecite con bitcoin

Di ieri la notizia, pubblicata Department of Justice, Western District of New York, circa l’accusa nei confronti di tre uomini per reati compiuti mediante la criptomoneta Bitcoin [WBM] e che potrebbero costare loro dai 5 ai 20 anni di prigione per associazione a delinquere, riciclaggio, acquisto e vendita di stupefacenti, servizi abusivi di trasferimento di denaro “Questo caso dimostra come stiano aumentando… Read More »

OP Babylon e il sequestro dei wallet bitcoin

Gli investigatori della Polizia Postale e delle Comunicazioni – in collaborazione con Europol, il Centro Nazionale per il Contrasto della Pedopornografia On Line (CNCPO) e coordinati dalla Direzione distrettuale antimafia (DDA) – hanno operato in questi giorni la chiusura del mercato nero “Babylon”, raggiungibile soltanto tramite il deep web all’indirizzo “babylonxjrtdyomy.onion“. Quello che interessa dal punto di vista della bitcoin forensics non… Read More »